Il Ducato di Modena su Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi
 

 [Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Alex011

Alex011

Numero di messaggi : 645
Data d'iscrizione : 13.09.11

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Empty
MessaggioTitolo: [Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia   [Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia EmptyMer 25 Apr 2012, 15:11

Citazione :
Statute of ambassadors between the Duchy of Modena and the Serbian Duchy

Article 1
The Duchy of Modena will reserve a "suite" in the bosom of his arrangements which the ambassador to the Court of Serbia.
This suite will benefit from the same protection as that given to the ambassador.

The Serbian Duchy reserve a suite in the heart of his arrangements which the ambassador to the Court of the Duchy of Modena.
This suite will benefit from the same protection as that given to the ambassador


Article 2-1
The Ambassador of Serbia has diplomatic immunity throughout the territory defined as belonging to the Duchy of Modena.
Ambassador Modena has diplomatic immunity on all of the territory defined as belonging to the Duchy Serbian

Article 2-2
In case of serious failure by the Serbian ambassador to the Duchy of Modena, Duke of Serbia may decide to cancel that immunity, so that the culprit may be indicted and tried under the laws of the Duchy of Modena, the Duchy of Modena.
In case of serious failure by the ambassador of the Duchy of Modena, the Council of the Duchy of Modena may decide to cancel that immunity, so that the culprit may be indicted and tried under the laws XXX (eg French) territory Duke of XXX

Article 2-3
In the event that the Serbian ambassador to commit a felony, the Duchy of Modena reserves the right to bring the frontier beyond which no longer recognize the Serbian ambassador at the Duchy of Modena.

In the event that the ambassador of Modena committed a serious offense, the Duchy of Serbia, will reserve the right to bring the frontier beyond which no longer recognize the ambassador of the Duchy of Modena in Modena, the Duchy.

This departure would value the person and exile, brought back to the border, will no longer have any official function on the territory from which they were exiled, or to come into that territory sneza having first received the approval of autoritù ducatli / count them in the legal period of exile.


Article 3
In the case of the Duke of Modena requiring regular emergency may require the departure of the embassy of the Duchy of Modena. The Ambassador has a termnie a week to leave the territory of the Serbian Duchy
In the case of the Duchy of Modena requiring regular emergency may require the departure of the embassy Serbian Duchy. The Ambassador has a termnie a week to leave the territory of the Duchy of Modena.

Item 4
The Serbian Duchy authorizes the free circulation within its territory to the Ambassador of the Duchy of Modena, so his family and his people.
The Duchy of Modena authorizes the free circulation on the territory of the Duchy Serbian ambassador, so his family and his people.

Article 5
The Serbian Duchy is committed to protect and assist the ambassador of the Duchy of Modena, the whole of its territory and in every situation.
The Duchy of Modena is committed to protecting and helping the Serbian ambassador to the Duke the whole of its territory and in every situation.

Article 6
If a signer of the two duchies, wanted to cancel this treaty, would necessarily make a written declaration, arguing the decision, and send it to another duchy. The treaty would lapse once a week after receipt of the letter.
The transient diverebbe this Treaty if one or other of the signatories declare war on the other signatory province

Signed on 14/04/1460

On behalf of the Duchy of Modena:

The Duke
Nicola di Montefeltro de' Medici
Duke of Modena
Barone di Rivalta

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Modenaverde  [Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Cudigav

The Chamberlain
Alex Carafa della Spina

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Ciambellanov

On behalf of the Kingdom of Serbia

The Duke Vujin Zmajevic

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Pecatdrzavniplaviknez

The Grand Chamberlain   Radukan Orlovic

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Pecatdrzavniplavimvp



Citazione :

Statuto degli ambasciatori tra il Ducato di Modena ed il Ducato Serbo

Articolo 1
Il ducato di Modena riserverà una "suite" in seno alla sua cancelleria a disposizone dell'ambasciatore della Serbia.
Questa suite beneficerà della stessa protezione di quella riservata all'ambasciatore.

Il Ducato Serbo riserverà una suite in seno alla sua cancelleria a disposizone dell'ambasciatore del Ducato di Modena.
Questa suite beneficerà della stessa protezione di quella riservata all'ambasciatore


Articolo 2-1
L'ambasciatore della Serbia dispone di immunità diplomatica sull'insieme del territorio definito come appartenente al Ducato di Modena.
L'ambasciatore di Modena dispone di immunità diplomatica sull'ìnsieme de territorio definito come appartenente al Ducato Serbo

Articolo 2-2
In caso di grave mancanza da parte dell'ambasciatore Serbo nel Ducato di Modena, Duca della Serbia può decidere di rimuovere la suddetta immunità, in modo che il colpevole possa essere incriminato e giudicato secondo le leggi del Ducato di Modena, sul territorio del Ducato di Modena.
In caso di grave mancanza da parte dell'ambasciatore del Ducato di Modena, il Consiglio del Ducato di Modena può decidere di rimuovere la suddetta immunità, in modo che il colpevole possa essere incriminato e giudicato secondo le leggi XXX (esempio: francesi) sul territorio del Ducato XXX

Articolo 2-3
Nel caso in cui l'ambasciatore Serbo commettesse un reato grave, il Ducato di Modena si riserverà il diritto di ricondurre alla frontiera oltre che non riconoscere più l'ambasciatore di Serbo presso il Ducato di Modena.

Nel caso in cui l'ambasciatore di Modena commettesse un reato grave, il Ducato Serbo, si riserverà il diritto di ricondurre alla frontiera oltre che non riconoscere più l'ambasciatore del Ducato di Modena presso il Ducato Modena.

Questa partenza avrebbe valore di esilio e la persona, ricondotta al confine, non potrà più avere alcuna funzione ufficiale sul territorio da cui è stata esiliata, né entrare nel suddetto territorio sneza averne prima ricevuto l'autorizzazione delle autoritù ducatli/contali nel periodo legale di esilio.


Articolo 3
In caso di neccessità urgente il Duca di Modena può esigere la partenza dell'ambasciata del Ducato di Modena. L'ambasciatore dispone di un termnie di una settimana per lasciare il territorio del Ducato Serbo
In caso di neccessità urgente il Ducato di Modena può esigere la partenza dell'ambasciata dell Ducato Serbo. L'ambasciatore dispone di un termnie di una settimana per lasciare il territorio del Ducato di Modena.

Articolo 4
Il Ducato Serbo autorizza la libera circolazione sul suo territorio all'ambasciatore del Ducato di Modena, così anche alla sua famiglia e la sua gente.
Il Ducato di Modena autorizza la libera circolazione sul suo territorio all'ambasciatore del Ducato Serbo , così anche alla sua famiglia e la sua gente.

Articolo 5
Il Ducato Serbo si impegna a proteggere e aiutare l'ambasciatore del Ducato di Modena sull'insieme del suo territorio e in ogni situazione.
Il Ducato di Modena si impegna a proteggere e aiutare l'ambasciatore del Ducato Serbo sull'insieme del suo territorio e in ogni situazione.

Articolo 6
Se uno dei due ducati firmatario, desiderasse annullare il presente trattato, dovrebbe necessariamente farne dichiarazione scritta, argomentando la decisione, e farlo pervenire all'altro ducato. Il trattato sarebbe immediatamente caduco una settimana dopo la ricezione della missiva.
Il presente trattato diverebbe caduco se uno o l'altro dei firmatari dichiarasse guerra all'altra provincia firmataria

Firmato il 14/04/1460

In rappresentanza del Ducato di Modena:

Il Duca
Nicola di Montefeltro de' Medici
Duca di Modena
Barone di Rivalta

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Modenaverde  [Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Cudigav

Il Gran Ciambellano
Alex Carafa della Spina

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Ciambellanov

In rappresentanza del Regno di  Serbia

Il Duca Vujin Zmajevic

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Pecatdrzavniplaviknez


Il Gran Ciambellano Radukan Orlovic

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Pecatdrzavniplavimvp



Citazione :

Óãîâîð î àìáàñàäîðèìà èçìåó Âî¼âîäñòâà Ìîäåíå è Êðàšåâèíå Ñðáè¼å

×ëàí 1. –
Âî¼âîäñòâî Ìîäåíà žå ðåçåðâèñàòè „àïàðòìàí“ ó êîìå žå ñòàíîâàòè àìáàñàäîð Êðàšåâèíå Ñðáè¼å.
Àïàðòìàí žå èìàòè èñòó çàøòèòó êî¼à ¼å äàòà àìáàñàäîðó.
Êðàšåâèíà Ñðáè¼à žå ðåçåðâèñàòè „àïàðòìàí“ ó êîìå žå ñòàíîâàòè àìáàñàäîð Âî¼âîäñòâà Ìîäåíà.
Àïàðòìàí žå èìàòè èñòó çàøòèòó êî¼à ¼å äàòà àìáàñàäîðó.

×ëàí 2. – 1
Àìáàñàäîð Êðàšåâèíå Ñðáè¼å èìà äèïëîìàòñêè èìóíèòåò íà ÷èòàâî¼ òåðèòîðè¼è êî¼à ïðèïàäà Âî¼âîäñòâó Ìîäåíà.
Àìáàñàäîð Âî¼âîäñòâà Ìîäåíà èìà äèïëîìàòñêè èìóíèòåò íà ÷èòàâî¼ òåðèòîðè¼è êî¼à ïðèïàäà Êðàšåâèíè Ñðáè¼è.

×ëàí 2. – 2
Ó ñëó÷à¼ó îçáèšíîã ïðåêðøà¼à ñðïñêîã àìáàñàäîðà ó Âî¼âîäñòâó Ìîäåíà, êíåç Ñðáè¼å ìîæå îäëó÷èòè äà ïîâó÷å ò༠èìóíèòåò, òàêî äà îñóìœè÷åíè ìîæå áèòè îïòóæåí è ñóåí ïî çàêîíèìà Âî¼âîäñòâà Ìîäåíà.
Ó ñëó÷à¼ó îçáèšíîã ïðåêðøà¼à àìáàñàäîðà Âî¼âîäñòâà Ìîäåíà ó Êðàšåâèíè Ñðáè¼è, Âåžå Âî¼âîäñòâà Ìîäåíà ìîæå îäëó÷èòè äà ïîâó÷å ò༠èìóíèòåò, òàêî äà îñóìœè÷åíè ìîæå áèòè îïòóæåí è ñóåí ïî çàêîíèìà Êðàšåâèíå Ñðáè¼å.

×ëàí 2. – 3
Ó ñëó÷à¼ó äà ñðïñêè àìáàñàäîð ïî÷èíè çëî÷èí, Âî¼âîäñòâî Ìîäåíà çàäðæàâà ïðàâî äà âèøå íå ïðèçíà¼å òó îñîáó êàî àìáàñàäîðà Êðàšåâèíå Ñðáè¼å ó Âî¼âîäñòâó Ìîäåíà.
Ó ñëó÷à¼ó äà àìáàñàäîð Âî¼âîäñòâà Ìîäåíà ïî÷èíè îçáèšíó óâðåäó, Êðàšåâèíà Ñðáè¼à çàäðæàâà ïðàâî äà âèøå íå ïðèçíà¼å òó îñîáó êàî àìáàñàäîðà Âî¼âîäñòâà Ìîäåíà ó Êðàšåâèíè Ñðáè¼è.
Ïîìåíóòà îñîáà áèžå ïðîòåðàíà, äîâåäåíà äî ãðàíèöå, è âèøå íåžå èìàòè íè¼åäíó çâàíè÷íó ôóíêöè¼ó íà òåðèòîðè¼è ñà êî¼å ¼å ïðîòåðàíà, íèòè žå ìîžè óžè íà ïîìåíóòó òåðèòîðè¼ó áåç ïðåòõîäíîã îäîáðåœà âëàñòè òîêîì çàêîíñêîã ïåðèîäà ïðîãîíñòâà.

×ëàí 3.
Ó ñëó÷à¼ó äà Êðàšåâèíà Ñðáè¼à óå ó âàíðåäíî ñòàœå ìîæå òðàæèòè îäëàçàê àìáàñàäå Âî¼âîäñòâà Ìîäåíà. Àìáàñàäîð èìà íåäåšó äàíà äà íàïóñòè òåðèòîðè¼ó Êðàšåâèíå.
Ó ñëó÷à¼ó äà Âî¼âîäñòâî Ìîäåíà óå ó âàíðåäíî ñòàœå ìîæå òðàæèòè îäëàçàê àìáàñàäå Êðàšåâèíå Ñðáè¼å. Àìáàñàäîð èìà íåäåšó äàíà äà íàïóñòè òåðèòîðè¼ó Âî¼âîäñòâà.

×ëàí 4.
Êðàšåâèíà Ñðáè¼à äîïóøòà ñëîáîäó êðåòàœà íà ñâî¼î¼ òåðèòîðè¼è Àìáàñàäîðó Âî¼âîäñòâà Ìîäåíà, œåãîâî¼ ïîðîäèöè è œåãîâèì šóäèìà.
Âî¼âîäñòâî Ìîäåíà äîïóøòà ñëîáîäó êðåòàœà íà ñâî¼î¼ òåðèòîðè¼è Àìáàñàäîðó Êðàšåâèíå Ñðáè¼å, œåãîâî¼ ïîðîäèöè è œåãîâèì šóäèìà.

×ëàí 5.
Êðàšåâèíà Ñðáè¼à ñå îáàâåçó¼å äà çàøòèòè è ïîìîãíå àìáàñàäîðó Âî¼âîäñòâà Ìîäåíà, íà öåëî¼ ñâî¼î¼ òåðèòîðè¼è è ó ñâàêî¼ ñèòóàöè¼è.
Âî¼âîäñòâî Ìîäåíà ñå îáàâåçó¼å äà çàøòèòè è ïîìîãíå àìáàñàäîðó Êðàšåâèíå Ñðáè¼å, íà öåëî¼ ñâî¼î¼ òåðèòîðè¼è è ó ñâàêî¼ ñèòóàöè¼è.

×ëàí 6.
Àêî ¼åäíà îä ïîòïèñíèöà, æåëè äà îòêàæå îâ༠Óãîâîð, òðåáà äà ïðèïðåìè ïèñìåíè çàõòåâ, îïðàâäàâà¼óžè îòêàçèâàœå, è ïîøàšå ãà äðóãî¼ ïîòïèñíèöè. Óãîâîð ¼å îòêàçàí íåäåšó äàíà íàêîí ïðè¼åìà çàõòåâà.
Óãîâîð žå áèòè îòêàçàí àêî ¼åäíà îä ïîòïèñíèöà îá¼àâè ðàò äðóãî¼.

Ïîòïèñàí äàíà: 14/04/1460

Ïðåäñòàâíèöè Âî¼âîäñòâà Ìîäåíå:

Êíåç
Nicola di Montefeltro de' Medici
Duke of Modena
Barone di Rivalta

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Modenaverde  [Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Cudigav

Ìèíèñòàð ñïîšíèõ ïîñëîâà
Alex Carafa della Spina

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Ciambellanov

Ïðåäñòàâíèöè Êðàšåâèíå Ñðáè¼å

Êíåç Âó¼èí Çìà¼åâèž

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Pecatdrzavniplaviknez

Ìèíèñòàð ñïîšíèõ ïîñëîâà Ðàäóêàí Îðëîâèž

[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia Pecatdrzavniplavimvp
Torna in alto Andare in basso
 
[Ser]Statuto Ambasciatori fra Modena e Serbia
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Palazzo Ducale di Modena :: Biblioteca di Palazzo Ducale :: Archivio dei Trattati :: Regni Balcani-
Vai verso: